Il giardino e i suoi ospiti: le Formiche

Il giardino e i suoi ospiti: le Formiche

COME RIDURRE I DISAGI DELLE FORMICHE

Ci avviciniamo alla primavera e con il caldo questi piccoli insetti ricompaiono nei nostri giardini e nelle nostre case. Parleremo di come gestire al meglio queste situazioni prima che le formiche diventino un problema e soprattutto come comportarsi e cosa utilizzare.

Possiamo imbatterci in tanti tipi di formiche perché fanno parte di una specie molto ampia e ogni variante in particolare è legata alla propria dimensione. Sono insetti appartenenti alla famiglia degli Imenotteri, con un’organizzazione sociale molto avanzata che tutti conosciamo. Vivono prevalentemente in formicai costruiti nel terreno, in intercapedini dei muri/pavimenti, ma anche in vasi-fioriere, da dove partono alla ricerca del cibo percorrendo anche lunghe distanze.
Sarà capitato a tutti di trovare in casa o in giardino lunghe file di questi insetti che vanno e vengono senza che si capisca il motivo. In realtà le formiche si comportano in questo modo perché stanno cercando del cibo e quando lo trovano intensificano notevolmente la loro attività.

Normalmente per gestire una situazione del genere si usa un insetticida spray o in polvere, ma anche se di ottima qualità, questo metodo non risolve il problema. Infatti così facendo moriranno gli esemplari colpiti ma tutti gli altri semplicemente si sposteranno verso un altro luogo della casa. Inoltre sconsigliamo in questo caso, l’utilizzo di insetticidi in polvere o spray perché contamineranno ed inquineranno la nostra casa.

Allontanare questi piccoli insetti senza inquinare l’ambiente si può e basteranno alcuni piccoli accorgimenti:

    • La prima regola è quella di controllare e rimuovere qualsiasi residuo di cibo (anche un granello di zucchero può essere una fonte di attrazione). Fare questo controllo in modo molto accurato è molto importante perché la presenza di formiche significa presenza (anche minima) di cibo in giro.
    • Se riuscite a trovare il formicaio risalendo le colonne di formiche, vi consiglio di mettere degli erogatori esche per formiche Ant Bait Station per l’esterno oppure delle scatole-esca come l’insetticida esca antiformiche Blattoxur se siete all’interno. Se avete scelto gli erogatori dovrete mettere dentro questi contenitori dei granuli attrattivi come l’esca formiche in granuli Nexa oppure uno speciale gel esca come l’insetticida gel antiformiche AMP 1 RB.
    • Invece se non riuscite a trovare il formicaio, bisognerà sfruttare la caratteristica delle formiche di fiutare sostanze appetibili anche a grandi distanze. Quindi posizionate semplicemente delle minuscole dosi (1mm ø) d’insetticida gel antiformiche AMP 1 RBuno specifico gel alimentare, in siringa, con principio attivo Acetamiprid, in punti chiusi o nascosti oppure in apposite scatolette chiuse.
    • Se prima di eseguire i trattamenti avete spruzzato insetticidi spray e/o messo polveri o altri prodotti, sopra descritti bisogna lavare bene le superfici e assicurarsi che non siano contaminate da sostanze per loro repellenti di ogni genere. L’insetticida infatti renderebbe il gel non appetibile.

Tra i vari prodotti consigliati il migliore è sicuramente l’insetticida gel e i granuli: come tutti gli alimenti le formiche non si nutrono sul posto dove lo trovano, ma lo porteranno all’interno del formicaio e lì non agirà solo sugli esemplari presenti ma anche sulle uova. Infatti grazie alla sua lunga durata d’azione (2-3 mesi) agirà non appena le uova si schiuderanno eliminando anche le formiche appena nate.

Se adotterete gli accorgimenti e i comportamenti suggeriti a seconda della situazione, non dovrete più preoccuparvi del problema formiche. Nelle prossime pubblicazioni poi vi mostrerò bene come agire se non si desidera utilizzare nessun tipo di sostanza chimica, ma solo prodotti di origine vegetale.

Continuate a seguire “I consigli dell’esperto” e scoprirete tante risposte ai problemi di tutti i giorni! Noi intanto aspettiamo le vostre domande o particolari casi per darvi un aiuto in più cliccate qui o scrivete nei commenti.

icona-contatti-telefono-assistenza

Assistenza clienti
0546 46352

icona-contatti-whatsapp-assistenza

Chiedi all’esperto
368 8023744

Utilizziamo i Cookies per garantire una migliore navigazione sul nostro sito web. Accetta la seguente regolamentazione per poter navigare liberamente sul sito.